Cucina maltese

Il menù di Vado a Malta per darti qualche consiglio su cosa mangiare nell’isola.

 

La cucina maltese risente delle influenze delle tradizioni gastronomiche di altri Stati, in particolare quella italiana, africana e inglese.

A far da padrone nella cucina maltese è senza dubbio il pesce, pescato nei pressi delle coste e utilizzato per la preparazione di squisiti primi piatti e secondi. In particolare si pescano cernie, dentici, saraghi, triglie, pesce spada, tonno, polpi e calamari.Viene cucinato soprattutto in zuppe (classica è l’aljotta, a base di pesce e aglio) e addirittura sotto forma di torta (la tradizionale Lampuki Pie).

Sulle tavole degli abitanti dell’arcipelago non manca la carne, preparata in involtini cucinati con vino rosso. Piatto tradizionale di Malta è il coniglio in umido. La carne è spesso associata alle verdure di stagione, come accade nel classico minestrone con carne di maiale all’italiana. La salsiccia maltese è la zalzett, arricchita con coriandolo, una spezia che cresce spontaneamente nell’isola.

Tra gli stuzzichini più appetitoso l’ hobs biz-zej, simile alle nostre bruschette. Si tratta di pane con pomodoro, menta, cipolla e formaggio di capra e acciughe.

La pasticceria dell’isola risente delle influenze con la vicina Sicilia. Uno dei dolci tipici è infatti il cannolo con la ricotta, arricchito da pezzetti di cioccolato. Non manca neanche la cassata, pan di spagna farcito con ricotta e pasta di  mandorle. I pastizzi sostituiscono la pasta frolla dei cannoli con la pasta sfoglia. Ci sono due varianti: una dolce con ricotta e una salata con piselli. Influenze siciliane sono da ravvisare anche nei biscotti con le mandorle.

Il formaggio tipico è il gbejniet, prodotto con latte di pecora locale.
La bevanda tipica è il Kinnie, una bibita gasata analcolica a base di arancia ed erbe. Numerosi sono i vini locali sia bianchi che rossi: Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah, Sauvignon Blanc, Chardonnay e Moscato. Tra le varietà indigene, infine, sono il Ġellewża e il Ghirghentina.

Leave a ReplyYour email is safe with us.

CONDIVIDI SUI SOCIAL!
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone

ALTRE INFORMAZIONI UTILI

DAI VOCE ALLA TUA AZIENDA!

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci per qualsiasi informazione