Acquistare casa a Malta

Vuoi acquistare un immobile a Malta? Vado a Malta ti dà qualche consiglio utile.

 

Il settore immobiliare maltese è uno dei più sviluppati  e fruttiferi dell’area del Mediterraneo. Sono molti gli investitori stranieri del settore edile, che acquistano case o ne fabbricano di nuove per destinare queste strutture alle attività turistiche estive. Si tratta senza dubbio di un ottimo investimento: i visitatori a Malta arrivano tutto l’anno e i prezzi lievitano con l’avvicinarsi delle vacanze. Malta è una delle mete preferite dai turisti di tutte le età per la sua fiorente attività culturale, le sue bellezze storiche e architettoniche, l’ampia offerta di servizi in fatto di ristoranti e locali per la movida notturna.

Gli imprenditori sono attratti anche dal basso costo della vita: chi acquista una casa, infatti, non dovrà pagare nessuna patrimoniale sull’immobile e nessuna tassa sui rifiuti, come invece accade in Italia. Tutto diventa molto più semplice se a questo aggiungiamo il fatto che per ottenere una concessione per modificare o frazionare una casa basta un breve e snello iter burocratico.

Il costo degli immobili parte da una base di 100 mila euro: si tratta di case da ristrutturare e lontane dalle località turistiche più esclusive. Rappresentano comunque un buon investimento e le buone occasioni, come per altri settori, sono sempre alla portata di mano.

In alcune aree dell’isola, la cosiddetta Property in a special designated area, non esistono restrizioni e chiunque, cittadino o meno dell’Unione Europea, può acquistare un immobile.

Per quanto riguarda la restante parte dell’isola, i cittadini europei possono comprare un solo immobile per uso personale o per adibirlo a struttura ricettiva per i turisti. Per l’acquisto di un secondo immobile, invece, è necessaria la concessione di un’autorizzazione da parte dell’autorità statale.

I cittadini dell’Unione Europea che risiedono sull’isola da almeno cinque anni potranno acquistare un numero non definito di immobili senza necessità di avere rilasciate autorizzazioni.
La compravendita avviene con modalità simili a quelle italiane. Viene siglato un atto notarile e al momento della firma viene versato un acconto del 10% come caparra. Gli altri costi sono relativi alle quote da versare all’agenzia immobiliare, alle spese notarili e alla tassa sulla proprietà che a Malta si versa una sola volta, al momento dell’acquisto.

Leave a ReplyYour email is safe with us.

CONDIVIDI SUI SOCIAL!
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone

ALTRE INFORMAZIONI UTILI

DAI VOCE ALLA TUA AZIENDA!

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci per qualsiasi informazione